10 borghi antichi più pittoreschi della Russia nel 2024

Ciò di cui non ci si può lamentare in Russia, anche volendo, è la mancanza di splendidi insediamenti. A questo proposito lo spazio è illimitato: qui ci sono monumenti storici, paesaggi meravigliosi, estrema naturalezza e persino reperti architettonici moderni. Presentiamo alla vostra attenzione i 10 villaggi più belli e pittoreschi della Russia nel 2024, secondo gli utenti di Internet.

10. Vyatskoye

h5cc1s4zmd2bjxvcj5p10urk

Questo villaggio, che appare invariabilmente in tutte le liste e classifiche, non ha certo bisogno di presentazioni; basti sottolineare che nell'insediamento ci sono dieci musei, un numero colossale di edifici pre-rivoluzionari. La natura favorisce anche il relax e lo studio: Vyatskoye è “incorniciata” su tutti i lati da fiumi e valli. Questa è un'opzione ideale per quei viaggiatori che non amano rinunciare al comfort: ci sono tre hotel, un ristorante e un cinema.

9.Kinerma

zps402ys1xyevwwpkaj55fyt

Arrivare qui non è facile: il villaggio si trova in Carelia. Struttura: diciassette strutture, dieci delle quali classificate come monumenti architettonici. Al centro si può vedere il cimitero dei tempi di Caterina; c'è anche una cappella restaurata. C'è un bagno nero, un pozzo, un fienile; non senza un hotel piccolo e già abbastanza moderno.

8. Cosmozero

cmjcopmvf1v5vzztesbxz4aa

La meravigliosa posizione del lago, che ha una forma unica (simile ad un fiume), determina la popolarità dell'insediamento. Campi di fieno, antiche capanne, cortili e, naturalmente, l'affascinante chiesa dell'Assunzione in tenda (costruita nel 1720): questo è ciò che appare davanti agli occhi di chi arriva al villaggio.

7. Staraya Ladoga

sesyfeds5bit3xvq0zx2h1q

Quando si parla dei villaggi più antichi della Russia, è impossibile omettere il vecchio Ladoga, un insediamento la cui storia è iniziata più di mille anni fa. Anche se oggi qui non vivono molte persone, un tempo da questo luogo iniziava il percorso “dai Variaghi ai Greci” (era uno dei più grandi insediamenti dell'antica Rus').

6. Yasnaya Poliana

1rfspwrwomn0zmkyy50fkjqk

Un viaggio a Yasnaya Polyana è consigliato non solo a coloro che amano i classici del realismo critico e agli intenditori dei romanzi di Leone Tolstoj, ma anche a tutti coloro che apprezzano la combinazione di naturalezza naturale e grazia architettonica. Essendo discreto, il villaggio stupisce l'immaginazione proprio con il suo laconicismo. Tra le attrazioni: la casa dello scrittore, i resti di una serra, lo Stagno di Mezzo e un parco.

5. Nikolo-Lenivets

hd53jktixws3rpxbvrgyzyz4

Inizialmente, l'insediamento non si distingueva in alcun modo: sembrava che Nikolo-Lenivets fosse solo un altro dei villaggi gradualmente desolati della Russia. Tuttavia, grazie agli sforzi di Vasily Shchetinin, un famoso architetto-appassionato, che è apparso qui, si è trasformato in una vera galleria creativa di arte popolare. Ciò che più colpisce è il fatto che qui assolutamente tutto è fatto a mano.

4. Tarbagatai

ytlfqypajsrvrdvtrmkzuahb

Ci sono molti meravigliosi villaggi in Buriazia (tra i famosi: Desyatnikovo, Bolshoi Kunaley, Atsagat); il più famoso di questi è Varbagatai, che si trova a cinquantadue chilometri da Ulan-Ude. Fondato nel XVIII secolo, l'insediamento un tempo fungeva da dimora dei Vecchi Credenti; Puoi ancora vedere gli edifici che eressero qui, caratterizzati da colori vivaci, meravigliose recinzioni e persiane insolite.

3. Chamerevo

fygds4cljwx1og2dnnsqn13h

Il villaggio vanta una ricca storia: una volta viveva qui la famiglia dello scrittore Griboedov (e lo stesso Alexander Sergeevich da bambino), e qui venne anche Ivan il Terribile. Anche nel villaggio si trova la sorgente sacra di Alexander Nevsky. I paesaggi panoramici intorno e il villaggio stesso ben curato rendono questo luogo uno dei più interessanti per i viaggiatori russi.

2. Vorzogor

fyzateszvgnkjv3dozbpvp4c

Il villaggio si trova proprio sulla riva del Mar Bianco e fa risalire la sua storia al XVI secolo. Era già noto allora: qui furono costruite navi di legno per i monaci del monastero di Solovetsky. Nel villaggio stesso si può vedere il tempio di legno di Zosima e Savvaty Solovetsky (eretto a metà del XIX secolo) e il "tee di legno", composto dalla chiesa di San Nicola (XVII secolo), dalla chiesa Vvedenskaya (fine XVIII secolo) e un campanile (XVIII secolo).

1. Oshevensky Pogost

mq50udaitldevozzl2lrvgil

Non dovresti aver paura del nome: il villaggio di Pogost, chiamato anche Oshevensky Pogost, è da diversi secoli un posto meraviglioso e uno dei villaggi più belli della Russia. Ecco il monastero di Sant'Alessandro Oshevensky, la Chiesa dell'Epifania (XVIII secolo), il campanile e il cortile della casa di Popov.