I 10 mezzi di trasporto più insoliti al mondo

Tutti dovrebbero avere un modo per andare dal punto A al punto B. Per la maggior parte di noi, è una macchina collaudata. In alternativa è possibile utilizzare una moto, una bicicletta, uno skateboard, uno scooter o i propri piedi. Ci sono anche opzioni di trasporto pubblico come autobus, filobus e metropolitana.

Ma l'immaginazione degli inventori non si limita a mezzi di trasporto così banali. E in diversi paesi del mondo apparivano di tanto in tanto i mezzi di trasporto più insoliti e bizzarri, molti dei quali sono ancora in uso oggi.

10. Traghetto a cavalli, Stati Uniti e Canada

Traghetto a cavalli

Alla fine del XVIII secolo, gli Stati Uniti e poi il Canada introdussero il traghetto per trasportare persone e rifornimenti via acqua. Era guidato dalla forza vivente, ma non a due zampe, ma a quattro zampe.

Due o più cavalli camminavano in cerchio, girando il cancello. Il suo movimento veniva trasmesso tramite una trasmissione all'unità di propulsione, che era una ruota a pale o delle eliche.

Alla fine del XIX secolo a New York le navi trainate da cavalli gareggiavano con successo con i battelli a vapore. I giornali dell'epoca riportavano che un traghetto da 8 cavalli poteva trasportare 200 passeggeri e attraversare l'East River in 8-12 minuti, all'incirca alla stessa velocità di una nave a vapore.

E l'ultimo traghetto a cavalli negli Stati Uniti, operante sul fiume Cumberland nel Tennessee, operò fino alla fine degli anni '20. Tuttavia, come ha detto il compagno Bender, anche se in un’occasione diversa, “il cavallo di ferro sta sostituendo il cavallo contadino”, e gli esotici mezzi di trasporto sull’acqua appartengono al passato.

9. Treno di bambù, Cambogia

Treno di bambù

I francesi costruirono per primi le linee ferroviarie in Cambogia negli anni '20 e lo sviluppo dell'industria ferroviaria continuò fino al 1953, quando finì il dominio francese.

Dal 1967 al 1975 il paese visse una guerra civile che terminò con l’avvento al potere del regime dei Khmer rossi. Al termine, 20% della popolazione (1,4 milioni di persone) erano morte per mano dei Khmer, di fame o di superlavoro. E la maggior parte dei binari ferroviari furono smantellati o minati.

In questa situazione, le persone avevano bisogno di un’alternativa ai treni convenzionali. E i laboriosi cambogiani hanno creato il treno di bambù Norrie. È un binario ferroviario largo 1 metro lungo il quale si muovono i carrelli. Norrie è guidata dal motore di un trattore o di una motocicletta. Fino al 2016, i treni di bambù non avevano nemmeno i freni e la frenata veniva effettuata dal motore o addirittura dai piedi dei passeggeri.

La gente del posto può spendere 50 centesimi per un viaggio, i turisti - dieci volte di più. Il treno di bambù non si muove molto velocemente, la sua velocità media raggiunge i 50 km/he i passeggeri hanno una vista meravigliosa sulla campagna cambogiana.

8. Slitta con cesto da slittino, Portogallo

Slitta con cestino per slittino

Nel 19° secolo, gli abitanti del villaggio montano di Toboggan, sull'isola di Madeira, desideravano un percorso più veloce per raggiungere la città di Funchal. E per questo hanno scelto una forma di trasporto originale e insolita: cestini fatti di ramoscelli di salice. Venivano posizionati su doghe di legno, oliate, per farle scorrere lungo le strade.

Questo progetto è stato guidato da due autisti, carreiros, tradizionalmente vestiti con pantaloni e camicie bianche, un cappello di paglia e stivali speciali con suole spesse per frenare in curva. E il controllo è stato effettuato utilizzando corde legate alle doghe.

Al giorno d'oggi, questo pattinaggio è diventato un passatempo popolare per i turisti. Una discesa di dieci minuti lungo una strada asfaltata di montagna costerà 25 euro per una persona e 30 euro per due.

7. Coco Taxi, Cuba

Coco-taxi

Uno dei mezzi di trasporto più insoliti al mondo ricorda un gigantesco casco giallo con sedili e ruote. Può essere paragonato a un enorme Pac-Man con delle persone al suo interno. Tuttavia, secondo i residenti locali, i taxi del cocco hanno preso il nome dalla loro somiglianza con una noce di cocco.

Il taxi Coco è piuttosto rumoroso e lento, ma molto popolare tra i turisti.

6. Barco di Totora, Perù

Barco di totora

Se stai visitando il Lago Titicaca, una delle destinazioni turistiche più famose al mondo, ti consigliamo di attraversare le sue splendide acque a bordo delle famose barche Totora.

Realizzati con canne totori essiccate che crescono lungo le rive del lago, assomigliano in apparenza ai draghi. Si ritiene che questa forma originariamente aiutasse a scacciare gli spiriti maligni.

5. Jeepney, Filippine

Jeepney

Il grande taxi passeggeri dai colori vivaci, che ricorda una jeep americana, fa parte della vita quotidiana della maggior parte delle persone nelle Filippine da quasi 80 anni.

I jeepney originali erano realizzati con parti di jeep lasciate dalle truppe americane dopo la seconda guerra mondiale. Dopo la guerra, il governo filippino non creò un sistema di trasporto pubblico, quindi i jeepney divennero il mezzo di trasporto più popolare.

I Jeepney funzionano come gli autobus. Ma, a differenza della maggior parte degli autobus a cui siamo abituati, i jeepney sono solitamente dipinti con colori vivaci e decorati con bellissimi disegni e talvolta anche con il nome dell'autista.

Con grande dispiacere del grande pubblico, il presidente Rodrigo Duterte ha ordinato che tutti i jeepney di età superiore ai quindici anni vengano tolti dalle rotte entro il 2020 e sostituiti con versioni più rispettose dell'ambiente.

4. Toc Toc, Tailandia

Toc toc

Come il jeepney, il tuk-tuk (noto anche come risciò automatico) è emerso dopo la seconda guerra mondiale come risposta alla mancanza di trasporti motorizzati.

Oggi il tuk-tuk può essere trovato in quasi tutti i continenti, ma è più comune in Africa e in Asia. In Tailandia, il tuk-tuk deve le sue radici ai giapponesi, che lo resero popolare durante l'occupazione della regione durante la seconda guerra mondiale.

I modelli più vecchi erano alimentati da un motore a due tempi da 350 cc. cm, che emetteva il suono "knock knock" durante lo spostamento. I moderni tuk-tuk sono dotati di un motore a quattro tempi da 660 cc. cm, il che li rende molto più silenziosi.

Il tuk-tuk tailandese con i suoi colori blu e giallo è diventato una sorta di simbolo del paese.

3. Jet boat, Nuova Zelanda

Jetbot

Il fiume Shotover della Nuova Zelanda fa da sfondo a uno dei modi più emozionanti per spostarsi in Oceania. Le barche a reazione, dotate di due motori V8 e una potenza totale di 700 cavalli, lo percorrono rapidamente.

L'acqua viene aspirata attraverso una griglia di ingresso situata nella parte inferiore dell'alloggiamento. Attraverso l'ugello l'acqua (25mila litri al minuto) viene aspirata dall'elica interna. E poi lo spinge fuori, permettendo alla barca di muoversi ad una velocità di 85 km/h.

2. Tramvia sospesa, Germania

Tramvia sospesa

Se hai mai guardato The Man in the High Castle di Amazon, hai visto la tecnologia futuristica del passato alternativo della Germania, inclusa la monorotaia di Berlino.

Tuttavia, nella vita reale, dovrai allontanarti un po’ dalla capitale tedesca per vedere l’unico esempio di trasporto di massa del paese tramite monorotaia aerea.

La funivia di Wuppertal, situata nello stato tedesco occidentale del Nord Reno-Westfalia, a prima vista sembra più un ottovolante che un trasporto pubblico. Questo è uno dei modi più strani di viaggiare non solo in Germania o in Europa, ma in tutto il mondo.

1. Rolls Royce 103EX, Regno Unito

Rolls Royce 103EX

L'elenco dei veicoli più insoliti al mondo è in cima alla concept car Rolls Royce 103EX, alias Vision Next 100. Si tratta di un lussuoso colosso di ferro progettato per pubblicizzare il futuro delle soluzioni automobilistiche. L'interno è caratterizzato da una poltrona lounge in seta, legno naturale e un tappeto di lana fatto a mano.

L'auto è dotata di un assistente virtuale e di un'autista conosciuta come Eleanor. Il sito web del produttore afferma che "ogni Rolls-Royce non sarà progettata come un'auto, ma piuttosto come una scultura individuale realizzata da un'unica superficie senza soluzione di continuità".

Sfortunatamente, la Rolls Royce 103EX non verrà mai prodotta in serie. Tuttavia, promette cose intriganti non solo per il futuro delle auto di lusso, ma forse anche per cambiamenti radicali nei trasporti in generale.